giovedì 14 marzo 2013

La festa di compleanno!

Trovo poco tempo in questi giorni per mettermi con calma a scrivere, ma vorrei postare qualche foto di una giornata davvero bella, la festa di compleanno della mia piccola duenne!
Abbiamo fatto tutto rigorosamente a casa e homemade, come da mia tradizione!
Stavamo tutti un po’ strettini (non abito in una casa molto grande, e sebbene ci sia un bel giardino fuori, causa tempo incerto è stato inutilizzato!)  ma sicuramente ci siamo divertiti!
Da martedì in casa ci accompagnavano i festoni e le bandierine che con i loro colori rallegravano l’atmosfera; poi domenica mattina abbiamo completato l’operazione addobbi semplicemente gonfiando dei palloncini colorati e decorandoli con un pennarello. Li abbiamo appesi qua e là: sul cancello, su un palo per creare un “pilastro” vivace, sulle colonne del portico, sull’altalena… Hanno creato subito una grande sensazione di festa e colori! E tutto per un valore di 2,5 Euro!



Tra sabato e domenica mattina mi sono divertita a creare stuzzichini per gli ospiti: una bella tegliona di pizza con lievito madre che ho servito tagliata a cubotti e mini tramezzini (per accontentare mio fratello!) disposti in due piatti grandi sulla tavola.
 
Bibite (acqua, succhi di frutta e 1 sola coca-cola acquistata ad hoc per gli incorruttibili ospiti che non possono starne senza!), sottopiatti colorati che fungevano da “isole” sopra il tavolo per posarci i bicchieri puliti.







Per i dolci ho chiesto la collaborazione delle  nonne: un dolce a testa e ne avremmo avuti abbastanza! Io ho fatto una ciambella all’arancia (seguendo la ricetta del plumcake all’arancia), mia mamma un dolce di mele, e mia suocera un dolce con l’amaretto e un esperimento con la crema (ben riuscito!)… alla fine c’era roba per un esercito intero! Le forchette erano quelle “di tutti i giorni” e i piatti  quelli del mio servizio da 12 più  alcuni del mio servizio quotidiano… non importa se non erano tutti uguali, non mi piace l’usa e getta e soprattutto le stoviglie di plastica non sono riciclabili!!! Largo ai rifiuti inutili, già se ne producono molti, evitiamo quelli facilmente eliminabili anche perché un piatto in ceramica è più bello, più resistente, più signorile e più green! E a costo zero!

E’ stato bello vedere  Anna così felice, mi ha ripagato di ogni fatica, mi sono commossa guardando i suoi occhi pieni di gioia mentre in coro intonavamo “tanti auguri”!

12 commenti:

  1. Ma dove trovi il tempo?! a me viene l'ansia solo a pensare di organizzare qualcosa a casa mia.. e non ho un pargolo di due anni! sei una grande, si sa! un abbraccio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no, niente ansia Micol! Era una festina! Niente di impegnativo! Mi sono organizzata un po e mi son fatta aiutare dal marito!!!!

      Elimina
  2. Da qui sembrava tutto buonissimo e dentro quella casa c'era tanta allegria...ogni volta che guardo le vostre foto, ci trovo un sorriso....questa cosa è bellissima!!!

    RispondiElimina
  3. Tantissimi auguri! E che bella festa deve essere stata! Ottima poi l'idea delle stoviglie di tutti i giorni e non usa e getta: bravissima, non è cosa da tutti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola! Io davvero non sopporto le stoviglie usa e getta!

      Elimina
  4. Auguri ad Anna, al papa' e alla mamma che mi piace tanto :*

    RispondiElimina
  5. ciao complimenti per il tuo blog..
    nuova fallower...
    se ti va passa da me
    http://casa-dolcecasa.blogspot.it/2013/02/fai-conoscere-il-tuo-blog.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie e benvenuta! Passo sicuramente da te!Ciao e a presto!

      Elimina
  6. bello bello......anzi bellissimo....
    baci Manu & co.

    RispondiElimina
  7. Anche io trovo ottima l'idea di rinunciare all'usa e getta! Sono bellissime anche le decorazioni di palloncini
    Grazie per la partecipazione al mio link party

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...