lunedì 24 settembre 2012

Crostata di pesche con frolla leggera al farro senza burro

Questa è la modalità di crostata che preferisco... da qualche mese, vista la golosità di Anna davanti ad un dolcetto, ho deciso di non utilizzare più il burro nei miei dolci e di preferire quelli con poche uova e assenza di creme.
 
La mia sperimentazione procede bene, inoltre, grazie all'aiuto di diverse farine, riesco a donare quel tocco in più alla mia torta e che fa segno!
 
Oggi vi lascio la mia ricetta di pasta frolla, è utilizzabile per fare dei buonissimi biscotti o come base per crostate alla frutta o semplici con la marmellata.
Io ieri ho fatto quest'ultima da portare in ufficio ai miei colleghi.
 
Ingredienti:
1 uovo + 1 tuorlo bio (io ho uova di casa piccoline, se le uova sono grandi ne basta 1 intero)
90 gr di zucchero di canna grezzo bio
75 ml di olio di semi di girasole bio
la punta di un cucchiaino di vaniglia bio
la scorza grattuggiata di un limone bio
1 cucchiaino e mezzo di lievito per dolci bio
250 gr di farina bio (io ne ho usata 150 di farro bianca e 100 di frumento 0)
marmellata a piacere per farcire
 
Sbattere bene le uova con lo zucchero, meglio se con l'aiuto delle fruste in modo da avere un composto spumoso. Aggiungere l'olio, la vaniglia e la buccia del limone grattugiata.
A questo punto aggiungere la farina setacciata e già mescolata con la polvere lievitante, amalgamare fino ad ottenere una pasta morbida, elastica e compatta (se serve aggiungere altra farina all'impasto).
Mettere a riposare l'impasto coperto in frigorifero per almeno mezz'ora.
 
Trascorso il tempo di riposo, infarinare un tavolo di lavoro in legno, adagiarvi 2/3 di pasta frolla e stendere con l'aiuto di un mattarello. Oliare leggermente e infarinare una tortiera, adagiarvi la base, punzecchiarla con i rebbi di una forchetta e ricoprirla di marmellata di pesche, se autoprodotta molto meglio! Con la restante pasta frolla ricavare delle strisce decorative per la torta.
 
Infornare a forno caldo 180° per 20-25 minuti, controllare la cottura.
 
 
Io ieri ho avanzato anche della frolla e ne ho ricavato dei biscottini cuoricini andati a ruba!
 
 

8 commenti:

  1. frolla al farro....la provo!
    ottima idea!
    alla prossima!

    RispondiElimina
  2. che buona questa crostata!! col farro non l'ho mai fatta, davvero da provare :)) vieni a vedere la mia crostata di pesche con frolla al miele, secondo me ti piace :))
    bacio

    RispondiElimina
  3. Ciao Valentina e grazie per essere passata dal mio blog, mi sono unita con piacere anche io al tuo!
    Che crostata deliziosa e poi è anche leggera, bravissima!
    Un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
  4. Interesante questa frolla senza burro! Io con una riceta simile ho fatto i biscottini, proverò anche la crostata ;)

    RispondiElimina
  5. Non vedo l'ora di provarla. Ciao!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...