giovedì 25 aprile 2013

Pomeriggi di sole all'aria aperta

Che bello godere del prato e dell'aria fresca e soleggiata in questi pomeriggi primaverili!

Io e la piccola ce la spassiamo proprio, sentiamo il bisogno di rigenerarci al sole dopo un inverno infinito e piovoso!

Di giochi da fare ce ne sono tanti, ma devono essere adeguati all'età dei bambini.

Noi alterniamo la classica palla da lanciare, calciare e rincorrere, al triciclo; raccogliamo i fiorellini spontanei del giardino (margheritine, fiori di tarasacco...) e andiamo alla ricerca delle nuove fioriture tra gli alberi e i cespugli, come vere esploratrici!4

Poi notiamo gli uccellini in cielo e se abbiamo delle bricioline di pane le lasciamo in un angolo di prato... prima o poi qualcuno di loro plana e se le mangia! E allora anche Anna sa che in quel momento deve stare ferma e in silenzio altrimenti l'uccellino scappa via!
L'altro giorno poi, abbiamo trovato un giochino nuovo: la colorazione dei sassi!
Dapprima abbiamo cercato i sassi più grandi nel nostro vialetto, quelli più strani e/o piatti e poi munite di pennarelli e colori a cera abbiamo sperimentato.... Anna aveva la fantasia che andava a mille, disegnava "cavalli", "cani", "gatti", e si inventava discorsi incomprensibili di cui io capivo solo una piccola parte! Ma è stato divertente!
 
 
Rimane poi sempre l'impareggiabile parchetto, da raggiungere approfittando di un giretto in bicicletta, dove troviamo scivoli e cavallini con le molle, e dove possiamo ammirare i cavalli veri e le mucche che pascolano nel campo adiacente... l'occasione del parco poi è un'occasione di educazione alla condivisione, infatti bisogna saper aspettare il proprio turno, dividere il gioco e soprattutto è un luogo di incontro con altri bimbi e mamme per correre e chiacchierare insieme!
 
E voi, come passate questi meravigliosi pomeriggi primaverili?

4 commenti:

  1. Meravigliosi qui ancora,non lo sono purtroppo...il sole che dicono ci sia in tutta Italia, qui si vede a rate ed infatti oggi non c'è e tra poco forse pioverà pure!!! :-(((((

    RispondiElimina
  2. Anche noi proprio come voi! Il giardino aiuta moltissimo e le bimbe non vorrebbero mai rientrare in casa! In più noi aggiungiamo: merenda sul tavolino all'aperto, annaffiatura di fiori e piante non ancora trapiantate nell'orto, raccolta di erbette spontanee, scivolo e altalena li abbiamo in giardino e in più le bimbe adorano rincorresi e arrampicarsi sul salice...

    RispondiElimina
  3. A Roma è già ritornata la pioggia... ma che due palle :(
    voglio il soleeeeeeeeeeeeee

    RispondiElimina
  4. Ho un premio per te, corri da me! :D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...